Inazuma Eleven GO! Shine / Dark 3DS

Inazuma Eleven GO Shine/Dark – Recensione 3DS
Il primo (e si spera non ultimo) Inazuma Eleven per 3DS è finalmente arrivato. Andiamo a scoprire se Inazuma Eleven GO Shine/Dark ha ripagato l’attesa.

Trama

Cercando come al solito di evitare spoiler, Inazuma Eleven GO è ambientato ben 10 anni dopo la fine di Inazuma Eleven Spark/Bomber (quindi la terza serie dell’anime). Ovviamente nel frattempo sono cambiate molte cose, e pure i protagonisti sono tutte new entry. Inutile dire che, in compenso, Endo (Mark Evans), Kidou (Jude Sharp) e altri torneranno come allenatori o comparse, chi dalla parte del “bene” e chi del “male”.
In questi 10 anni, infatti, il mondo del calcio è cambiato, ora tutte le partite vengono controllate, con punteggi stabiliti dall’organizzazione Fifth Sector e che i giocatori sono costretti a rispettare. Si è così perso negli anni il vero calcio, ed il nuovo protagonista, Matsukaze Tenma, combatterà proprio contro questo monopolio, assieme alla sua squadra, la nuova Raimon.

3D e dintorni

La prima cosa che notiamo è sicuramente la nuova veste grafica. Ancora una volta la grafica di gioco è nettamente suddivisa in due parti: esplorazione/partita e intermezzi in-game.
Questa volta durante l’esplorazione troveremo modelli e ambienti tridimensionali di buona fattura (a differenza dei capitoli su Nintendo DS dove avevamo ambienti 3D ma personaggi 2D, quindi sprites).
Stesso discorso durante le partite: gli stessi modelli visti durante l’esplorazione appariranno tali e quali anche durante la partita, con una visuale dall’alto che, come nei capitoli DS, ci permette di avere una buona visione d’insieme e di gestire in tempo reale le azioni da assegnare ai nostri calciatori.
Quando invece i giocatori entrano in contatto, parano o tirano verso la porta, il gioco sfoggia una diversa veste grafica: molto ravvicinata e con una veste grafica decisamente più dettagliata, simile a quella vista in Inazuma Eleven Strikers e Inazuma Eleven Strikers 2012 Xtreme, anche se su Wii i modelli e gli effetti rimangono migliori.
Sul lato esplorazione è stata aggiunta anche un’altra funzione: le fotografie. Una volta giunti in location particolari, apparirà un’icona dedicata, che ci permetterà di scattare fotografie, utili successivamente per l’ingaggio di alcuni giocatori.
Per quanto riguarda l’effetto 3D, ci troviamo di fronte ad un filtro leggero (forse troppo) che sicuramente non fatica la vista, ma che non rende abbastanza giustizia ai Keshin, le famose “evocazioni” della nuova serie.
Anche i filmati in stile anime (sigla e in-game) sfruttano l’effetto 3D, e si presentano in modo convincente.

Qualche modifica al gameplay

Anche il sistema di gioco ha subito qualche cambiamento. Prima di tutto la presenza dei Keshin che, una volta attivati, forniscono ai proprietari numerosi potenziamenti alle statistiche, oltre ad almeno una nuova mossa speciale. Cambia anche il sistema di passaggio: singola pressione con il pennino per il passaggio rapido e rasoterra, pressione prolungata per il cross, più lento ma più difficile da intercettare per i nemici.
Anche i campi da calcio cambieranno, fornendo bonus/malus ai calciatori o veri e propri ostacoli. Troviamo, ad esempio, uno stadio completamente deserto, nel quale occasionalmente i giocatori vengono fortemente rallentati, oppure il Pinball Stadium, nel quale sono presenti i tipici ostacoli del Flipper, che possiamo sfruttare a nostro vantaggio o possono diventare i nostri peggiori nemici.
Una piccola modifica è stata apportata anche alle tecniche speciali, anche nel caso vengano annullate da un’altra tecnica o da un Keshin, consumeranno comunque alcuni TP, costringendovi a pensare maggiormente prima di buttarvi allo sbaraglio sulla palla, per non rischiare di stancare prematuramente tutti i giocatori a centrocampo, per esempio.
Infine un’altra novità: gli allenatori. Da scegliere prima della partita, forniranno vari bonus ai giocatori, oltre a potenziare quelli con cui hanno una certa affinità.
Per il resto troviamo il solito gameplay, con il movimento dei giocatori da disegnare su touch screen, anche per muoverli contemporaneamente, premere il bottone S sullo schermo per tirare da qualsiasi posizione ci si trovi (e attivare un tiro speciale nel caso il giocatore possieda un tiro a lunga distanza) e così via.
Ultimo dettaglio riguardo al gameplay: non so per quale motivo, ma dopo ogni tiro assisteremo al replay, come nei capitoli DS, solo che stavolta per annullarlo dovremo premere ripetutamente sul touch screen, almeno 5 volte! Davvero non capisco una scelta di questo tipo, in ogni caso basta farsi trovare pronti subito dopo il tiro e premere come dei forsennati per non rivedersi tutta la sequenza.
Tornano anche le Hissatsu Tactics, ovvero le tecniche “di squadra”, come nel terzo capitolo. Grazie ai modelli 3D, l’esecuzione risulta sicuramente più apprezzabile dal punto di vista visivo, per il resto è come prima, ovvero tecniche speciali eseguite con punti tecnica della squadra invece che del singolo giocatore, che permettono di saltare l’intero centrocampo in un secondo oppure sbaragliare la difesa, tanto per fare due esempi.

Chi ci sfida?

Come in Danball Senki, anche Inazuma Eleven GO Dark/Shine abbandona gli incontri casuali a favore di un nuovo metodo di incontri: gli incontri “volontari”. Per l’80% degli incontri, infatti, sarà il giocatore a decidere se fermarsi a sfidare i giocatori sparsi per la mappa di gioco, oppure ignorarli del tutto.
Quasi sempre saremo appunto noi a decidere se sfidare i “nemici” di turno, rappresentati da un pallino rosso sulla mappa, consapevoli che potrebbero darci una ricompensa interessante o un nuovo calciatore da aggiungere alle nostre fila. Così come in Danball Senki, dunque, risulta un metodo vincente, che permette di apprezzare l’esplorazione della mappa senza le ripetute interruzioni dei capitoli precedenti, mentre chi è impaziente (come me) di sconfiggere tutti quelli che incontra, potrà farlo quando e se lo ritiene opportuno.

Una squadra sempre più numerosa

Nuovo capitolo, nuovo metodo di reclutamento. Questa volta il sistema scouting è decisamente più appagante per i “completisti”, ma in alcuni casi forse un po’ frustrante.
Per riassumere, per ingaggiare un nuovo calciatore ci sono sostanzialmente due modi ora:
- Ingaggio spontaneo, dopo una partitella di calcio a 5, uno degli avversari potrebbe chiedervi di entrare nella vostra squadra
- Ingaggio su richiesta, decisamente più laborioso. Prima di tutto il calciatore in questione deve essere sconfitto nella squadra di calcio a 5 o calcio a 11 di appartenenza (ad esempio nella modalità Storia). Una volta fatto questo, vengono resi noti i requisiti per l’ingaggio, che possono essere oggetti da trovare, altri giocatori da reclutare, fotografie particolari ecc.
Per la gioia dei fan, inoltre, sarà possibile reclutare anche i giocatori della Raimon “classica”, come Megane, Ichinose, Someoka e tanti altri, oltre a far “imparare” un Keshin ai calciatori sprovvisti, come Sangoku Taichi.

Una nuova colonna sonora

Con il passaggio alla nuova serie GO troviamo anche una colonna sonora completamente rinnovata (la stessa dell’anime), dai toni più seri, incentrata soprattutto su pianoforte, violini e tamburo.
Nulla da dire da questo punto di vista, come l’anime: ottima.

Shine e Dark

Come avrete notato, dal secondo capitolo in poi di questa serie, in puro stile Pokémon, anche Inazuma Eleven ha adottato la doppia (o tripla) edizione. Nel caso di Inazuma Eleven GO sono disponibili due versioni: Shine e Dark.
Di seguito, un elenco di differenze tra le due versioni:
Squadra finale Extra: Unlimited Shining (Shine) Ancient Dark (Dark)
Moglie di Endo: Natsumi (Shine, come nell’anime) Fuyuka (Dark)
Mini-storia di Hiroto (Shine) Kazemaru (Dark)
Hiroto reclutabile (terza serie) (Shine), Afrodi reclutabile (terza serie) (Dark)

Infine ci sono altre piccole differenze, come giocatori secondari reclutabili, due Keshin esclusivi per ogni versione e le sigle di apertura/chiusura differenti.

Niente Multiplayer Online, come sempre

Ancora una volta Level-5 fa finta di nulla e non ci regala il tanto richiesto Multiplayer Online. Come nel terzo capitolo, sarà possibile organizzare partite in multiplayer locale da 2 a 4 giocatori, oppure scambiare i calciatori.
Resta il fatto che, per un motivo o per l’altro, Inazuma Eleven dopo 3 capitoli su DS (più una versione migliorata del terzo, The Ogre), un capitolo su Wii con relativa versione migliorata (Strikers 2012 Extreme) e il capitolo 3DS, continua a non avere una modalità online, che sarebbe invece perfetta per giocare con giocatori di tutto il mondo, vista la struttura “a turni” dei dribbling e blocchi che in un certo senso colmerebbe anche il lag, come per il multiplayer online di Yu-Gi-Oh! per Nintendo DS per intenderci.

Conclusioni

Inazuma Eleven GO è un capitolo imperdibile per i fan della serie, grazie ai cameo dei protagonisti delle prime serie, un end-game con tante squadre nuove e “classiche” da sfidare e tanti giocatori da reclutare.
Chi inizia ora è meglio che cominci in ordine dai capitoli DS, altrimenti non potrebbe apprezzare la trama, che appunto si basa anche sui personaggi delle serie precedenti.
Per l’ennesima volta manca la modalità multiplayer online, quindi in numeri parliamo di circa 19 ore per completare la modalità Storia, poi il resto dipende da voi, se avete altri amici in possesso del gioco per giocarci in locale oppure se siete interessati (come il sottoscritto) a battere anche le squadre extra, alcune disponibili solo dopo aver finito il gioco (e inutile a dirlo, fortissime).


Grafica: 8
Sonoro: 9
Giocabilità: 8
Longevità: 7.5
Totale: 8

+ Animazioni convincenti, anche durante l’esplorazione questa volta
+ Ottima colonna sonora (la stessa dell’anime)
+ Incontri casuali praticamente assenti, come Danball Senki
+ Ancora tante sfide e giocatori da reclutare a fine gioco…
- …ma non a tutti interessa, e soprattutto manca ancora una volta il multiplayer Online
- L’ingaggio calciatori con requisiti è talvolta frustrante
- A volte risulta difficile saltare i replay (da non crederci)

Scrivi commento

Commenti: 25
  • #1

    French 00 (mercoledì, 12 settembre 2012 21:33)

    stupendo vero? Nn vedo l'ora che arriva in Italia ..... :)

  • #2

    YUIOP (giovedì, 29 novembre 2012 21:35)

    Uscirà minimo tra tre anni...

  • #3

    Diego Reali (mercoledì, 26 dicembre 2012 15:44)

    anche di piu', e purtroppo non si puo scaricare, mi sa che dovremo aspettare

  • #4

    Diego Reali (giovedì, 27 dicembre 2012 17:38)

    ma come tra una versione e l' altra cambia la moglie di Mark

  • #5

    YUIOP (giovedì, 27 dicembre 2012 21:27)

    Perchè Mark non si è sposato Silvia?
    Nelly da ragazza non lo sopportava...

  • #6

    Diego Reali (giovedì, 27 dicembre 2012 22:27)

    infatti me lo domando anchio, ma le 2 alternative nel gioco non sono Nelly e Silvia, ma Nelly e Cammy. sembra strano lo so, che centra Cammy? BO. comunque se fossi stato Mark sarei rimasto single

  • #7

    YUIOP (lunedì, 31 dicembre 2012 19:15)

    Pensa con celia! Ahah

  • #8

    Diego Reali (domenica, 17 marzo 2013 14:36)

    ah ah ah ma celia è l' unica che nn vuole mark

  • #9

    YUIOP (venerdì, 19 aprile 2013 21:08)

    La scelta più sensata sarebbe stata tra Silvia e Cammy

  • #10

    Reyner (lunedì, 24 febbraio 2014 09:17)

    Vi dico subito che questo gioco "Inazuma Eleven go"sarà disponibile in Europa verso la fine di Novembre del 2014!

  • #11

    ciao (domenica, 04 maggio 2014 12:47)

    in realta il 13 giugno

  • #12

    kazemaru-dark (domenica, 25 maggio 2014 23:05)

    .

  • #13

    winter (sabato, 14 giugno 2014 11:58)

    allora è uscito?

  • #14

    Nord:) (sabato, 14 giugno 2014 18:56)

    Si ieri

  • #15

    Ale (martedì, 17 giugno 2014 07:20)

    ragazzi sto provando a reclutare nemo, della baia dei pirati, ma per farlo devo reclutare kraken, mi pare si scrivi così, ma per prendere lui mi serve un altro tipo che mi chiede una foto di un libro...... Qualcuno mi può aiutare, non ho la minima idea di dove trovarlo D:

  • #16

    Xander' (mercoledì, 18 giugno 2014 14:34)

    Qualcuno sa come prendere le monete per sbloccare ai tipi lo spirito guerriero? p.s: fate una giuda plsssss

  • #17

    DaisukeBlaze198 (mercoledì, 18 giugno 2014 17:07)

    sto cercando di reclutare axel ma mi mancano:tema il giocatore leggendario e allenamento speciale sapete dove trovarli/ottenerli?

  • #18

    Xander' (giovedì, 19 giugno 2014 17:25)

    Dove lo sblocchi ad Axel?? :O

  • #19

    dp (sabato, 21 giugno 2014 12:49)

    ma si può scaricare in giaponese.Se si lasciatemi il link per favore ve lo chiedo in ginocchio

  • #20

    Boh (giovedì, 26 giugno 2014 16:06)

    La foto per reclutare nemo dove sta?!?

  • #21

    davisol2000 (venerdì, 27 giugno 2014 20:22)

    Dove si trova la foto delle deedel calcio

  • #22

    ???? (domenica, 29 giugno 2014 23:26)

    beati voi che avete il gioco :'(

  • #23

    Xander' (lunedì, 07 luglio 2014 08:07)

    La foto per nemo mi pare nella libreria della scuola, quella nell'ala ovest al primo piano :D. Una cosa, per reclutare nathan bisogna andare al gruppo raimon leggendaria, ma ci sono tutti tranne lui D:, n'do cavolo si trovaaaaa plsss rispondetemi :)

  • #24

    Shawn 3000 (mercoledì, 30 luglio 2014 23:04)

    Per Nathan bisogna usare la password (stesso per jack-Shawn-jude-caleb)
    Per Mark/Axel bisogna fare il download
    Poi ci sono altri giocatori ottenibili con le password.(Per sapere le password scrivete su Google password (in aggiornamento) inazuma eleven go(luce/ombra)) Dovete scrivere esattamente così

  • #25

    Ale (lunedì, 08 settembre 2014 07:57)

    Come recluto tezcat??? Help mee :D (nome di merda x))

SONO TORNATO BY Mark07





Tutto il materiale contenuto in questo sito è protetto da copyright, qualsiasi parte copiata verrà tenuta coma un'azione illegale...


Utenti connessi